lunedì 30 maggio 2016

TORTA DI MARGHERITE IN PASTA DI ZUCCHERO


Ieri la mia mamma ha festeggiato gli anni e, per farle una gradita sorpresa, le ho preparato questa golosa Torta di Margherite in Pasta di Zucchero, con il Pan di Spagna bagnato al rum, farcito di crema pasticcera chiara e al cioccolato fondente, rivestito e decorato di pasta di zucchero. Buona settimana a tutti!   

Ingredienti per una teglia di Ø 24 cm

Pan di Spagna:
6 uova grandi
200 gr di zucchero
200 gr di farina "00" per dolci
1 cucchiaio di acqua
succo di mezzo limone
1 pizzico di sale
(1 bustina di lievito per dolci, facoltativo)*

*nel Pan di Spagna non va inserito il lievito, ma ne consiglio l'uso a chi fosse alle prime armi per una maggior garanzia di riuscita 

Bagna al Rum:
200 ml di acqua
100 gr di zucchero
100 ml di liquore Rum chiaro

Crema Pasticcera:
1 litro di latte intero
200 gr di zucchero
8 tuorli d'uova
120 gr di farina
2 bucce di limone biologico (o vaniglia)
250 gr di cioccolato fondente al 50% di cacao

Copertura della torta e decorazioni:
250 ml di panna fresca (da montare)
750 gr di pasta di zucchero bianca
coloranti alimentari in gel glicine, giallo, verde, rosso
coloranti alimentari in polvere rosa e arancio
1 nastrino di raso rosa a pois bianchi
colla edibile

Preparazione

Pan di Spagna:
Con uno sbattitore elettrico lavorate per 15 minuti i tuorli con 150 gr di zucchero, l'acqua e il succo di limone. A parte montate a neve (tipo una meringa) gli albumi con il pizzico di sale e i 50 gr di zucchero rimasti. Unite manualmente gli albumi al composto precedente, aggiungete lentamente la farina setacciata (se usate il lievito setacciatelo con la farina). Con una spatola, amalgamate delicatamente il tutto e versate l'impasto in uno stampo unto di burro e spolverato di farina. Cuocete a forno moderato e preriscaldato. Nel mio forno utilizzo la cottura chiamata "dolce" o il ventilato, entrambi a 150°C e lascio cuocere per 40-45 minuti. Fate raffreddare il Pan di Spagna su una gratella.

Bagna al Rum:
Versate l'acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero e portate ad ebollizione. Una volta raffreddata unite il liquore e mescolate.

Crema Pasticcera:
Fate scaldare il latte in una capiente casseruola, aggiungete le bucce di limone o la vaniglia, poi toglietelo dal fuoco. In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico o a mano, poi incorporate pian piano la farina setacciata. Togliete il latte caldo dal fuoco e versatelo a filo, continuando a mescolare, nel composto di uova, farina e zucchero. A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a fuoco dolce per alcuni minuti finché la crema non è densa, sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi. Spegnete il fuoco e togliete la buccia di limone. Dividete la crema in due parti uguali e in una aggiungete il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Lasciate raffreddare le creme, mescolando di tanto in tanto.

Assemblaggio:
Dividete in tre dischi il Pan di Spagna. Su un vassoio per torte posizionate un anello di metallo a cerniera dal diametro regolabile, questo vi aiuterà a dare un aspetto regolare alla torta durante la farcitura. Adagiate il primo disco all'interno dell'anello, spennellatelo con la bagna e ricopritelo con la crema pasticcera al cioccolato fondente. Poi sovrapponete il secondo disco, spennellatelo con la bagna e ricoprite con la crema pasticcera chiara. Sovrapponete il terzo disco e spennellatelo con la bagna. Riponete la torta in frigo per per alcune ore. A questo punto eliminate l'anello e ricoprite (stuccatura) tutta la torta con la panna montata e riponete nuovamente la torta in frigo per alcune ore. Trascorse le ore, riprendete la torta e ricopritela con la pasta di zucchero bianca. La pasta di zucchero deve essere stesa nello spessore di pochi mm. con il matterello su un ripiano spolverato di zucchero a velo. Poi avvolgetela nel matterello e adagiatela delicatamente sulla torta. Nel farla aderire alla torta, cercate di evitare le pieghe e se avete lo smoother (la spatola per la pasta di zucchero) usatelo per lisciare la torta. Una volta terminata quest'operazione, potete attaccare le decorazioni fatte precedentemente e ben asciugate. Usate la colla edibile per attaccare il nastrino e le decorazioni sulla torta.  Conservate la torta in frigo ricoperta da un coperchio, facendo attenzione a non rovinare le decorazioni. Tirate la torta fuori dal frigo 2-3 ore prima di consumarla.

lunedì 23 maggio 2016

POLPETTE DI MELANZANE AL FORNO


Vi propongo una ricettina facile facile, veloce da realizzare e vegetariana, le Polpette di Melanzane al Forno, che risultano morbide ed appetitose come quelle fritte, ma più leggere ed adatte a chi non ama o non può mangiare i fritti.

Ingredienti per circa 12 polpette:

500 gr di melanzane
50 gr di parmigiano grattugiato
1 fetta di pane raffermo
1 uovo
sale, pepe, basilico
aglio, prezzemolo
olio extra vergine di oliva
acqua
pane grattugiato

Preparazione:

Pulite e tagliate le melanzane a dadini, fatele spurgare con il sale per circa 45 minuti. Dopo averle lavate sotto l'acqua mettetele in una pentola con l'olio, il prezzemolo, l'aglio e cuocetele per 15 minuti o fino a quando non diventeranno morbide. Una volta raffreddate, aggiungete l'uovo, la mollica di pane sbriciolata (precedentemente bagnata con l'acqua e poi strizzata), il basilico, il sale, il pepe, il parmigiano e un pò di pane grattugiato. Amalgamate il tutto, formate delle palline un pò schiacciate e poi passatele nel pane grattugiato. Prendete una teglia, rivestitela con carta da forno, cuocete le polpette nel forno a 180°C per circa 30 minuti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...