mercoledì 28 settembre 2016

PLUMCAKE DI ZUCCHINE, PISELLI, FORMAGGIO E PROSCIUTTO COTTO


Il plumcake salato è un rustico che rientra a pieno titolo nella categoria di quei piatti che amo definire "jolly". I piatti "jolly" non solo sono facili da realizzare, ma sono adatti ad essere trasportati ovunque, possono essere preparati in largo anticipo e sono ottimi gustati sia caldi che freddi. Un piatto jolly, in pratica, è il piatto perfetto per ogni occasione. Pur apprezzandolo moltissimo, erano quasi due anni che non preparavo un plumcake, quindi ho pensato bene di realizzarne uno con gli ingredienti che avevo a disposizione, ottenendo così un gustoso e soffice Plumcake Salato di Zucchine, Piselli, Formaggio e Prosciutto cotto.

Per questa ricetta ho utilizzato la farina ed il lievito della Molino Rossetto.

Ingredienti:

300 gr di farina "00"
250 ml di latte
150 ml di olio di girasole
3 uova
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 zucchina grande
100 gr di piselli
150 gr di emmental a dadini
100 gr di prosciutto cotto a dadini
1 bustina di lievito per torte salate
olio extravergine d'oliva
origano, aglio, cipolla
sale, pepe

Preparazione:

Tagliate a cubetti la zucchina e fatela rosolare nell'olio extravergine d'oliva insieme ad un trito di aglio e cipolla, unite anche i piselli e cuoceteli insieme. Se necessario, aggiungete un pò di acqua. In una ciotola sbattete le uova con il latte e l'olio di girasole, poi unite il parmigiano, il pepe, l'origano e la farina setacciata con il lievito. Aggiungete le zucchine e i piselli, il prosciutto cotto a dadini e l'emmental a dadini. Amalgamate il tutto e versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato, poi inseritelo nel forno preriscaldato e cuocetelo a 160° per circa 50 minuti. Lasciate riposare 5 minuti nel forno spento. Chiaramente i dati sul forno sono puramente indicativi, regolatevi sempre in base al forno che possedete in casa. Fate raffreddare il plumcake su una gratella e potete servirlo tiepido o freddo.

giovedì 22 settembre 2016

GNOCCHI ALLA SORRENTINA


Gli Gnocchi alla Sorrentina sono un piatto tradizionale campano, prendono il nome dalla bellissima città di Sorrento, già famosa per i suoi eccellenti limoni. È un piatto molto appetitoso e semplice da realizzare, per il condimento, infatti, servono pochissimi ingredienti: pomodori, mozzarella campana e parmigiano per condire il tutto! Buon appetito!

Per questa ricetta ho utilizzato la farina della Molino Rossetto.

Ingredienti

per gli gnocchi:
1 kg di patate
300 gr di semola rimacinata
1 pizzico di sale
1 uovo

per la salsa:
1 litro di passata di pomodoro
300 gr di mozzarella fiordilatte
70 gr di parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
basilico
sale

Preparazione:

Lessate le patate e passatele allo schiacciapatate, facendole cadere su uno strato di farina. Unite poi gli altri ingredienti e impastate bene. Con delle porzioni di impasto formate dei bastoncini grossi un dito, da tagliare a tocchetti, poi passateli sull'apposito attrezzino per rigare gli gnocchi (oppure usate i rebbi di una forchetta), e infarinateli con la semola. Versate dell'olio in un tegame, fate rosolare l'aglio tritato, aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, un pò di sale e cuocete il sughetto. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli non appena salgono a galla, conditeli con il sughetto, la mozzarella tagliata a dadini e il parmigiano grattugiato. A me gli gnocchi piacciono con un condimento abbastanza morbido, per cui o faccio sciogliere la mozzarella in padella oppure li lascio gratinare nel forno per 5 minuti al massimo. Se invece li desiderate più asciutti, lasciateli gratinare più a lungo. Serviteli con una spolverata di parmigiano grattugiato.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...