domenica 16 ottobre 2016

PANE MULTICEREALI PER 11° WORLD BREAD DAY


Il 16 ottobre di ogni anno ricorre la Giornata Mondiale dell'Alimentazione, un appuntamento importante atto a sensibilizzare i popoli sul problema alimentare mondiale e a rafforzare la solidarietà nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà. Lo stesso giorno si celebra anche il World Bread Day (Giornata Mondiale del Pane), un evento adottato nel 2006 dalla foodblogger Zorra e portato avanti negli anni. Ogni anno un numero sempre maggiore di foodbloggers aderiscono a questa iniziativa, infatti anch'io partecipo da cinque anni a questo bellissimo evento con una mia ricetta. Quest'anno la mia proposta riguarda un Pane Multicereali, realizzato con la pasta madre liquida (licoli) e un mix di farine, particolarmente apprezzato dai miei familiari. Buona domenica a tutti!

Per questa ricetta ho utilizzato le farine ed il malto della Molino Rossetto. 
  
World Bread Day 2016 (October 16)

Ingredienti per 2 pani:

350 gr di farina "0"
150 gr di farina manitoba
100 gr di farina di avena
100 gr di farina di farro
100 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina di grano khorasan (kamut)
100 gr di farina integrale di grano duro Cappelli macinata a pietra
300 gr di pasta madre liquida (licoli) o prefermento (100 gr licoli + 100 gr acqua + 100 gr farina)
600 gr di acqua*
10 gr di malto diastasico
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
4 cucchiaini di sale

*il quantitativo di acqua può variare in base all'assorbimento delle farine

Preparazione:

Setacciate insieme le farine, versatele nel cestello della macchina del pane con tutta l'acqua e fate l'autolisi delle farine per due ore. Aggiungete gli altri ingredienti nel cestello ed avviate la macchina del pane. Fate incordare l'impasto azionando due volte la macchina del pane (riavviate la seconda volta prima che inizi la lievitazione). Dopo ciò fate lievitare un'ora nella macchina del pane. Date 3 pieghe a tre a distanza di mezz'ora l'una dall'altra. Ungete con l'olio una ciotola ed inserite l'impasto, coprite con la pellicola o un coperchio e mettete a lievitare una notte nella parte bassa del frigo. La mattina successiva fate acclimatare l'impasto a temperatura ambiente per qualche ora, dividetelo in due parti, pirlate ogni impasto per dare la forma e mettete a lievitare i pani in due stampi rotondi sopra a dei teli infarinati fino al raddoppio (circa 5 ore). Prima di infornare rovesciate i due pani su una grande teglia infarinata, spolverate di semola la superficie e con una lametta realizzare dei tagli a piacere.  Inserite nel forno un pentolino d'acqua e infornate i pani a cottura statica a 250°C per 10 minuti, poi abbassate a 220° per altri 10 minuti, poi a 200° per altri 10 minuti. Eliminate il pentolino d'acqua e terminare la cottura a 180° per altri 30 minuti circa. Negli ultimi 10 minuti mettete il forno a ventilato e cuocete a spiffero tenendo socchiuso lo sportello del forno e bloccandolo con un cucchiaio di legno. Terminata la cottura lasciate raffreddare i pani in verticale su una gratella. Conservate i pani chiusi nei sacchetti per alimenti.

44 commenti:

  1. Complimenti sei stata bravissima! Vien voglia di entrare nel monitor e prendere una fetta.
    Bacio

    RispondiElimina
  2. guarda quant'è bello!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Hai preparato un pane meraviglioso, le foto sono bellissime, complimenti Elisabetta e una serena domenica.

    RispondiElimina
  4. meraviglioso!!! immagino il profumo di questo azzeccatissimo mix di buone farine! bravissima mia cara!!

    RispondiElimina
  5. Veramente bellissimo. Sei troppo brava Elisabetta. Buona domenica pomeriggio.

    RispondiElimina
  6. un pane fantastico ben lievitato e cotto alla perfezione. Complimenti, sei stata bravissima. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Vaya miga que te ha quedado, me encanta este pan. Saludos.

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che bel pane! Hai fatto un capolavoro!!!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia il tuo pane , mi sembra quasi di sentirne il profumo . Bravissima . Un abbraccio, buona giornata , Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! Buona giornata e buona settimana a te! Un bacione

      Elimina
  10. Meraviglioso! Sano e cotto a puntino, complimenti

    RispondiElimina
  11. Ton pain est tout simplement magnifique. BRAVO!!!!!

    RispondiElimina
  12. un pane che incanta... quella crosta croccante inviata ad essere assaggiata! Complimenti ♥

    RispondiElimina
  13. magnifica la tua pagnotta! Complimenti !!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. ma ci pensi quanti etti di salame ci potrei mettere dentro, che merenda meravigliosa farei e anche accompagnata da una bella birra fresca, anzi gelata !

    RispondiElimina
  15. Mi son persa la giornata mondiale del pane!!! mannaggia... mi consolo deliziandomi gli occhi con questa tua favolosa pagnotta! :-D

    RispondiElimina
  16. E' spettacolare... cosa darei per averne una fettina adesso, l'ora è giusta :)
    Un abbraccio cara e grazie <3

    RispondiElimina
  17. Quando c'è il pane è sempre festa, guarda che meraviglia!!!Bravissima!!! un abbraccio

    Lucia - La Penisola del Gusto

    RispondiElimina
  18. un bon pain il est magnifique bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  19. Fantastica questa pagnotta, molto invitante e perfetta, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  20. What a beautiful loaf with a great crumb! Love it! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day 2016!

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...