lunedì 27 marzo 2017

RUSTICOTTA


Avete presente la pizza Parigina che vi ho proposto qualche tempo fa? È piaciuta così tanto in famiglia che mi è venuto in mente di crearne una nuova versione senza pomodoro. La variante è formata da uno strato di pizza farcita con formaggio emmental, speck e funghi, poi coperta da uno strato di pasta sfoglia dorata e croccante. Tagliata in piccoli pezzi, anche questa può essere servita come antipasto ed arricchire i nostri buffet nelle occasioni speciali. Per differenziarla dalla Parigina, l'ho chiamata simpaticamente Rusticotta e vi assicuro che come gusto e golosità non ha proprio nulla da invidiare alla sorella più nota! Provatela e poi mi direte!

Ingredienti

Impasto per la pizza:
100 gr di farina "0" per pizza
100 gr di semola rimacinata di grano duro
100 gr di farina manitoba
8 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
180 ml d'acqua tiepida (o al 50% con latte)
1 cucchiaino raso di zucchero
1 cucchiaino raso di sale

Per la farcia:
500 gr di funghi champignons trifolati
250 gr di formaggio emmental a fette
150 gr di speck tagliato a listarelle

Per la copertura:
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
1 uovo

Preparazione:

Per l'impasto ho utilizzato la macchina del pane, ma potete utilizzare anche l'impastatrice o farlo manualmente. Versate nel recipiente della macchina del pane, l'acqua (latte) tiepida in cui avrete sciolto il lievito e il cucchiaino di zucchero, l'olio, le farine setacciate ed il sale. Mettete il recipiente nella macchina del pane e selezionate il programma "Impasto". Avviate la macchina, alla fine del programma, spegnete. La pasta è pronta per essere utilizzata. Ricoprite una teglia di carta forno e stendete l'impasto per pizza in una sfoglia sottile. Per prima cosa posizionate il formaggio a fette sull'impasto, poi coprite il formaggio con lo speck tagliato a listarelle, infine formate uno strato di funghi. Ricoprite il tutto con la pasta sfoglia. Richiudete bene i bordi, spennellate la superficie e i bordi con l'uovo sbattuto, poi bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta. Cuocete nel forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti o fino a doratura della pasta sfoglia. Vi ricordo che i dati sul forno sono puramente indicativi, regolatevi sempre in base al forno che possedete in casa.

18 commenti:

  1. Questa rustica è veramente appetitosa, solo a guardarla ti fa venire fame, da provare.
    Un bacione e buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa versione piace molto anche a me, la rifarò sicuramente! Buona giornata e buona settimana anche a te :)

      Elimina
  2. amo questo genere di piatti saporiti e rustici, la farò ! Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  3. Vien voglia di addentarne un pezzo: fantastica!

    RispondiElimina
  4. La segno ma per figlia grazie e buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Bellissima,anche se uguale alla parigina mi intriga tanto di più,complimenti come sempre è un piacere venire da te,buon inizio settimana

    RispondiElimina
  6. vien voglia di addentare lo schermo O_O chissà che buona! buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Un'altra delle tue meraviglie....impazzisco per queste preparazioni: fresche e golose...bravissima Elisabetta, ma ormai non mi stupisco più!!! Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  8. Un rustico assolutamente appetitoso! Impazzisco per il ripieno, dovrò assolutamente farla!
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Mamma mia questa è da provare!! Assolutamente di mio gusto

    RispondiElimina
  10. Ma che spettacolo questa rusticotta! La mangerei dalla colazione a cena! Un bacione

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...