giovedì 1 dicembre 2011

SPAGHETTI ALLA PUTTANESCA


Se qualcuno mi chiedesse di preparargli un primo piatto semplice, che faccio abitualmente quando ho poco tempo da dedicare alla cucina, sicuramente gli farei gli Spaghetti alla puttanesca. Sono un primo piatto tipico della cucina romana e napoletana, preparati con polpa di pomodoro, acciughe, olive nere, capperi e peperoncino. La ricetta che propongo è quella dello chef Mattia Poggi, trovata su un vecchio numero della rivista Alice Cucina. Molto curiose sono le varie ipotesi sulle origini del nome. C'è chi dice che il proprietario di una casa di appuntamento di Napoli, per intrattenere gli avventori, usasse far preparare questo piatto. Un'altra versione narra che questi sono gli spaghetti alla marinara, che dopo la seconda guerra mondiale, furono ribattezzati così dal pittore Eduardo Colucci. Un'altra versione, molto simpatica, racconta invece che agli inizi degli anni '50, l'architetto Sandro Petti, abilissimo cuoco e proprietario di un ristorante, una sera per accontentare alcuni clienti ritardatari e molto affamati, alla loro richiesta di preparare una "puttanata qualsiasi" pur di mangiare, li accontentò con la preparazione di questo piatto. Quale sia la realtà o la leggenda forse non lo sapremo mai, ma una cosa è certa, il piatto è davvero delizioso!

Ingredienti:

320 gr di spaghetti
4 pomodori pelati
4 filetti di acciuga sott'olio
20 gr di olive nere di Gaeta snocciolate
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di capperi sotto sale
1 peperoncino
prezzemolo
olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione:

Tritate l'aglio, spezzettate il peperoncino, sciacquate i capperi per eliminare il sale in eccesso, poi asciugateli e tritateli. Tagliate a fettine le olive. Fate soffriggere l'aglio in una padella con 4 cucchiai di olio e il peperoncino. Unite le acciughe e fatele stemperare a fuoco dolce nell'olio. Aggiungete anche i capperi e le olive, e lasciate insaporire per un paio di minuti. Versate i pomodori nella padella, schiacciateli con una forchetta e proseguite la cottura a fuoco moderato per circa 10 minuti. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata. Scolateli bene al dente e fateli saltare nella padella con il condimento per 1 minuto. Levate, profumate con il prezzemolo, tritato finemente, portate in tavola e servite.

21 commenti:

  1. Beh, un piatto di pasta cosi' gustoso e saporito è sempre un gran buon mangiare..a me piace tantissimo...è un po' che non la preparo..domani a pranzo faro' contento mio figlio che adora questa pasta :))

    RispondiElimina
  2. facciamo un pasta party? io porto le mie tagliatelle e mangiamo tutto ! porto anche il vino....Un bacione, a prestissimo!

    RispondiElimina
  3. So che farò una figuraccia, ma mi credi se ti dico che non li ho mai fatti? Mi viene istintiva la pasta al tonno e la puttanesca la dimentico sempre. Ora me la segno grossa come una casa, non si può prolungare questa lacuna :) Un baciotto, buona serata

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono tanto gli spaghetti alla puttanesca!
    Un bacio
    Ale

    RispondiElimina
  5. Buonissimi, fanno sempre la loro ottima figura!

    RispondiElimina
  6. Piatto meraviglioso , semplice e gustoso ciaoo !!

    RispondiElimina
  7. how yummy, I love pasta puttanesca, thanks for sharing!!

    RispondiElimina
  8. Che bontà!Li adoro,così piccanti e gustosi! Ciao

    RispondiElimina
  9. Un piatto assolutamente irrinunciabile!! realizzato alla perfezione

    RispondiElimina
  10. sono tra i miei primi preferiti, e li cucino esattamente così! sapevo anch'io la storiella della casa di appuntamenti, eheheh :-)

    RispondiElimina
  11. è il primo preferito da mio marito e glieli preparo spesso, troppo buoni! li faccio esattamente come te, però lascio l'aglio intero...
    buon weekend!

    RispondiElimina
  12. perfetto!!!! chi direbbe di no di fronte a questo piatto di spaghetti....gnam....

    RispondiElimina
  13. Hai proprio ragione semplici, veloci ma sempre ottimi!

    RispondiElimina
  14. @ Mary: Ciao Mary, ha ragione tuo figlio ad adorare questo piatto. Seppur molto semplice è molto gustoso, io lo preparo spesso! Buon fine settimana!

    @ Chiara: Quwsta si che è un'ottima idea! Un bacione e buon week end!

    @ Federica: Ciao cara, ma quale figuraccia, non si possono mica assaggiare tutti i piatti, poi c'è sempre tempo per farlo! Anche la pasta con il tonno è un'ottima alternativa alla pasta alla puttanesca, io solitamente li faccio in bianco con un pizzico di peperoncino, li preferisco così! Un abbraccio :)

    @ I sognatori di Cucina e nuvole: Buongustaia! Un bacione :)

    @ Deborah: Grazie Deborah, buon week end!

    @ ANNA: Grazie Anna, buon fine settimana!

    @ bonnie: I'm glad you like it! Have a good week-end :-)

    @ chabb le padelle fan fracasso: Grazie, un bacione

    @ La cucina di Molly: Grazie Molly, buon fine settimana!

    @ Le pellegrine Artusi: Sempre carine, un bacione :)

    @ sara b: Grazie Sara, in effetti chissà qual è la verità, però son aneddoti simpatici e a me piace riportarli! :)

    @ cristina b: Ciao Cristina, benvenuta sul mio blog e grazie per il gradito commento! Buon fine settimana a te :)

    @ rosy74: Ciao Rosy, io no di certo! Anzi opterei per un bis :D

    @ La cucina di Esme: Grazie Esme, ti auguro un buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. La cucina romana ha dei piatti davvero ineguagliabili perché sa coniugare in modo più unico che raro semplicità e gusto! Questi ottimi spaghetti alla puttanesca sono un po' l'emblema della gastronomia della capitale e hai fatto bene a ricordarci che esistono :-)

    RispondiElimina
  16. Ciao Lucia, grazie per il tuo commento. Hai ragione la cucina romana propone una varietà di primi piatti molto semplici, ma al contempo accattivanti, come non ricordare anche gli spaghetti alla carbonara, i bucatini all'amatriciana, i rigatoni cacio e pepe o i bucatini alla gricia? E se volessimo passare alle altre portate, non finiremmo più! Ti auguro buon week end! :-)

    RispondiElimina
  17. sempre davvero ottima ricetta... ^^ u bacione cara <3

    RispondiElimina
  18. J'y plongerais volontiers ma fourchette!! Quel superbe plat de pâtes:) Bon week-end!!xxx

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...