lunedì 18 gennaio 2016

PANE MIX


La pasta madre liquida (licoli) inizia a darmi grandi soddisfazioni, ad ogni preparazione scopro profumi e sapori nuovi, una cosa impensabile soltanto 4 mesi fa, quando ho deciso di creare per la prima volta questo lievito naturale. L'ho fatto nascere, allevato, coccolato e curato ed adesso mi ripaga di tanto impegno facendomi sfornare tante cose buone e genuine. Avendo in casa alcune farine avanzate da preparazioni precedenti, e non potendole usare da sole in quanto son piccoli quantitativi, ho pensato quindi di mescolarle tutte insieme per realizzare il Pane Mix, il nome perché realizzato proprio con un mix di farine.

Per questa ricetta ho utilizzato le farine ed il malto della Molino Rossetto

Ingredienti per 2 pagnotte: 

300 gr di farina "0"
300 gr di farina di semola rimacinata
200 gr di farina manitoba
200 gr di farina di farro
200 gr di farina tipo 1
360 gr di pasta madre liquida (licoli) o prefermento (120 gr licoli + 120 gr acqua + 120 gr farina)
720 gr di acqua a temperatura ambiente*
1 cucchiaino di miele di acacia
10 gr di malto diastasico
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
30 gr di sale

*
il quantitativo di acqua può variare in base all'assorbimento delle farine

Preparazione:

Setacciate insieme le farine, versatele nel cestello della macchina del pane con 720 gr. di acqua e fate l'autolisi delle farine per 2 ore. Aggiungete gli altri ingredienti nel cestello ed avviate la macchina del pane. Fate incordare l'impasto azionando per 3 volte la macchina del pane (riavviate la 3 volta prima che inizi la lievitazione). Dopo ciò fate lievitare un'ora nella macchina del pane. Date 3 pieghe a tre a distanza di mezz'ora l'una dall'altra. Ungete con l'olio una ciotola ed inserite l'impasto, coprite con la pellicola o un coperchio e mettete a lievitare una notte nella parte bassa del frigo. La mattina successiva fate acclimatare l'impasto a temperatura ambiente per qualche ora, dividetelo in 2 parti, pirlate ogni impasto per dare la forma e mettete a lievitare le pagnotte in due stampi rotondi sopra a dei teli infarinati fino al raddoppio (circa 6 ore). Prima di infornare rovesciate le pagnotte su una grande teglia infarinata, infarinate la superficie e con una lametta realizzare dei tagli a piacere. Inserite nel forno un pentolino d'acqua e infornate le pagnotte a cottura statica a 250°C per 10 minuti, poi abbassate a 220° per altri 10 minuti, poi a 200° per altri 10 minuti. Eliminate il pentolino d'acqua e terminare la cottura a 180° per altri 30 minuti circa. Negli ultimi 10 minuti mettete il forno a ventilato e cuocete a spiffero tenendo socchiuso lo sportello del forno e bloccandolo con un cucchiaio di legno. Terminata la cottura lasciate raffreddare le pagnotte in verticale su una gratella. Conservatele chiuse nei sacchetti per alimenti.

36 commenti:

  1. Buongiorno tesoro e buona settimana!Che pane meraviglioso e che splendida alveolatura, me ne mangerei una fetta anche ora ... spalmata di nutella!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice. Con la Nutella sarebbe la morte sua"! Buona giornata :)

      Elimina
  2. Che soddisfazione preparare il pane in casa e poi con il lievito madre. Io sono riuscita a farlo anche io ma il finale l'ho voluto solido, perché è più facile almeno per me mantenerlo e anche usarlo. Mi da anche a me tanta soddisfazione. Il tuo pane è speciale, troppo bello e buono, ha una bella alveolatura, complimenti ! Buon lunedì !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io trovo più difficoltoso mantenere la pasta madre solida perché necessita di più rinfreschi, quello liquido regge benissimo in frigo per molti giorni, anche un mese. Grazie per il tuo commento. :)

      Elimina
  3. Viene voglia di mangiarlo, che meraviglia!

    RispondiElimina
  4. Che bontà il pane fatto in casa, bravissima come sempre!!! Potessi allungare la mano :)
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  5. Veramente spettacolare, un pane fantastico! Io sto ancora sperimentando il mio lievito in coltura in acqua. Devo dire che fino ad ora, preferisco il pane fatto con la biga! Ieri ho sfornato 3 pagnotte di grano duro, devo dirti che era favoloso! Non capisco perché, il pane con il lievito madre non mi viene buono come l'altro, sbaglierò qualcosa sicuramente!I dolci invece sono uno spettacolo, ho fatto persino il panettone! Se non ti spiace voglio provare una tua ricetta, cosa ne pensi? Sei bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, grazie per le belle parole! Anch'io sto ancora sperimentando il mio licoli, solo ora inizia a darmi le prime soddisfazoni perché inizia a maturare. Se provi la mia ricetta mi fa piacere, poi fammi sapere come ti è venuto il pane! Un bacione e buona serata :)

      Elimina
  6. è davvero bellissimo! bello il colore l'alveolatura, la forma...brava! un bacio

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso questo pane, splendidamente lievitato e tanto invitante, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  8. Bello fuori e dentro, chissà che profumo e che buono :)
    Buona serata

    RispondiElimina
  9. A vedere il tuo meraviglioso risultato, mi stai proprio tentando con la pasta madre liquida. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se provi te ne innamorerai e non potrai più farne a meno! Un bacione

      Elimina
  10. bravissima, io non avendo il lievito madre mi arrangio ma non sono brava per niente, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece sei molto brava, proponi dei piatti stupendi! Un bacione

      Elimina
  11. Una bella soddisfazione, complimenti il pane è bellissimo!

    RispondiElimina
  12. deve essere una meraviglia di sapore, perché dall'aspetto già è ottimo :) un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. un passaggio veloce solo per augurarti buon week end!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. ciao, mi sono unita con piacere ai lettori perchè da leggere di cose buone e belle qui ce n'è un sacco eh? :-) fantastico questo pane! a presto Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, ti ringrazio! Le tue parole mi fa molto piacere, sei la benvenuta! Un abbraccio

      Elimina
  15. Le foto e le chiare spiegazioni fanno venire la voglia di preparare subito questa meraviglia!!
    Compliments!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima, è un piacere rileggerti! Un abbraccio

      Elimina
  16. questo pane spettacolare, perfetto e buonissimo!!

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...