domenica 15 maggio 2011

HOMEMADE BAILEYS


Non amo gli alcolici tranne il Baileys, la famosa crema di whisky irlandese. Liscio con un pò di ghiaccio, nel caffè, sul gelato e nei dolci. Mi piace quell'aroma inconfondibile del buon whisky irlandese con quel retrogusto di caffè, cioccolato e crema di latte. Se potessi lo userei pure nei primi piatti...Chissà che un giorno qualche famoso chef non lo faccia sul serio? In casa mia una bottiglia di Baileys non manca mai, ma volete mettere la soddisfazione di prepararlo con le mie manine? Da giorni spulciavo alcuni siti alla ricerca della ricetta perfetta, ne ho trovate tante a dire il vero, in inglese, in italiano, in siti più o meno famosi, nei gruppi di cucina su Facebook. Chi metteva le uova, chi non le metteva, una babele di informazioni. Alla fine, come sempre, mi son creata la mia ricetta personale, non sarà la ricetta perfetta, ma a me è piaciuta tanto e vi dirò che nel gusto non ha nulla da invidiare al più blasonato Baileys, infatti gli assomiglia tantissimo.

Ingredienti per circa 1,250 ml di liquore:

397 gr di latte condensato zuccherato Nestlè*
500 ml di panna fresca
250 ml di Chivas Regal o whisky irlandese*
2 cucchiaini di caffè liofilizzato Nescafè Classic
60 gr di cioccolato fondente al 74% fuso
6 ml di estratto di vaniglia
1 ml di estratto di mandorla

*volendo si può far cuocere il latte condensato dentro la sua stessa confezione di alluminio, personalmente ho preferito inserirlo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica

*ho usato un Chivas Regal invecchiato oltre 30 anni e mi son bastati 250 ml di liquore. Per chi amasse un gusto alcolico più forte può arrivare a 400 ml di whisky

Preparazione:

Versate il latte condensato in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente, inseritelo in una pentola completamente ricoperto d’acqua e fate cuocere per 2 ore. Una volta raffreddato versate il contenuto in una ciotola, aggiungete la panna, il whisky, il caffè solubile sciolto in un po’ d’acqua calda, il cioccolato fondente fuso a bagnomaria, gli estratti di vaniglia e mandorla. Mescolate per alcuni minuti con le fruste elettriche in modo da ottenere un liquido cremoso e liscio. Imbottigliate e conservate in frigorifero per alcune settimane. Agitate prima di servire.

32 commenti:

  1. Con gli alcolici sono come te, anzi non posso sentire nemmeno l'odore del vino. Ma per il Bayles nei dolci impazzisco. Mi salvo al volo la ricetta. grazieeeeeeeee. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  2. E' l'unico tipo di liquire che compero... e sapere che posso farlo in casa me lo fa apprezzare ancora di più. ci proverò, grazie per la ricettina!^_^

    RispondiElimina
  3. Υπέροχο να μπορώ να φτιάξω αυτό το ποτό στο σπίτι!

    RispondiElimina
  4. Anch'io lo prendo sempre mentre non bevo nient'altro, grazie della ricetta golosa.
    Brava!

    RispondiElimina
  5. Davvero una chicca preziosa questa ricetta, sarà una bellissima ed apprezzata "idea regalo", grazie ancora e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  6. Bravissima, copio subito la ricetta,io sono astemia, ma a casa adorano questo liquore, grazie per averlo postato.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. mio dio che bontàààà! il baileys lo amo da morire e ora posso farlo anche in casa! buonissimo! bravissima complimenti ^^ kisssss

    RispondiElimina
  8. Ciao, il pdf della raccolta plumcake è pronto.
    Puoi scaricarlo dal mio blog, in fondo alla pagina.
    Grazie ancora per la tua partecipazione.
    Natalia.

    RispondiElimina
  9. Ciao, il pdf della raccolta plumcake è pronto.
    Puoi scaricarlo dal mio blog, in fondo alla pagina.
    Grazie ancora per la tua partecipazione.
    Natalia.

    RispondiElimina
  10. Buona domenica a tutti e grazie per i commenti! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. buono, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Anche io non amo i superalcolici, ma adoro il Baileys... me la sono stampata, grazie!

    RispondiElimina
  13. oii sono arrivata con il bicchiere io !!!!:) strepitoso tesoro! segno la ricetta!! bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara! Anche perché lo si può utilizzare in tante ricette oltre che berlo al naturale! Un bacione :)

      Elimina
  14. Ciao,
    eccomi alla tua ricetta alla prima occasione la ripeto.
    grazie Guerino
    p.s. per quanto tempo si riesce a conservarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho conservato in frigo per oltre un mese e si è mantenuto buono, ma su tempi più lunghi non saprei consigliarti.

      Elimina
  15. Me la segno farò un regalo fantastico a mio marito....ciao

    RispondiElimina
  16. Ma lo sai che la stavo giusto cercando!? Dì la verità che sei veggente... ;)

    RispondiElimina
  17. io che lo bevo a gogò devo proprio imparare allora!!!! che buonoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Baileys è come una droga, ti capisco, certo nessun liquore potrà eguagliare l'originale, ma la mia ricetta è sicuramente un'ottima alternativa :)

      Elimina
  18. Ho preso la tua ricetta e fatto con il bimby........fantastico...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti sia piaciuto! Grazie per la testimonianza :)

      Elimina
  19. Queste sono le occasioni in cui mi rammarico di essere astemia!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però potresti usarlo per aromatizzare i dolci, in quel modo ti gusti solo l'aroma senza assumere alcool :)

      Elimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...