lunedì 11 aprile 2011

PANCIOCCOCAFFE'

 

Non so ancora come ho fatto, ma il Pancioccocaffè è una mia invenzione, come lo è il nome che gli ho dato. A proposito del nome, vi piace? Avevo voglia di un dolce pasquale un pò diverso dal solito, che avesse la sofficità di una colomba artigianale fatta con lievito madre, ma che contenesse cioccolato e caffè, ed eccolo qui. Mi ha fatto un pò penare la lievitazione perché ho fatto alcuni errori dovuti in parte alla stanchezza e in parte alla mia inesperienza sulla pasta madre, però poi ho recuperato alla grande e ne è venuto fuori un dolce morbidissimo, profumato e goloso che è andato oltre le mie più rosee aspettative! Sarà la fortuna della principiante? Chi lo sa! Partiamo dagli errori commessi. Primo errore: ho iniziato questo impasto il venerdì sera, l'ho impastato a mano e ingenuamente ho messo tutti gli ingredienti insieme. Facendo così chiaramente ho appesantito l'impasto con i grassi e ho rallentato la lievitazione della pasta madre. Secondo errore: ho diviso in due l'impasto e l'ho inserito negli appositi stampi senza fare una prima lievitazione dell'impasto (errore imperdonabile, non è da me, ma qui entra in gioco la stanchezza). Risultato? Il sabato mattina l'impasto non si era sviluppato per nulla nonostante fossero trascorse 12 ore! Cosa fare? Buttare tutto o fare un tentativo per recuperare? Mi decido per il recupero e alla luce del risultato finale ho fatto bene. Prendo l'impasto lo inserisco nell'impastatrice, aggiungo 5 gr. di lievito di birra come starter e lo impasto a lungo facendolo incordare. Poi lo divido di nuovo in due parti, lo inserisco negli appositi stampi di carta da 1 kg. e da 500 gr. e lo lascio riposare altre 12 ore nel forno con la lucetta accesa. Trascorse le ore, l'impasto è cresciuto tantissimo, arrivando fino ai bordi degli stampi. A questo punto accendo il forno per farlo scaldare poi inserisco gli stampi e lascio cuocere il tutto. Et voilà il dolce è pronto!

Ingredienti per 1500 gr di impasto:

550 gr di farina manitoba
250 gr di pasta madre attiva
5 gr di lievito di birra (facoltativo)
3 uova grandi + 1 tuorlo
250 gr di zucchero
250 gr di burro morbido
100 ml di latte tiepido
vaniglia
½ fiala di essenza di mandorle
1 e ½ cucchiai di caffè liofilizzato Nescafè Classic
40 gr di cacao amaro
1 cucchiaino di sale
150 gr di gocce di cioccolato fondente

Preparazione:

Fate a pezzetti la pasta madre e inseritela nella ciotola dell'impastatrice, fatela sciogliere con il latte tiepido e se volete dare una spinta al lievito madre aggiungete pochissimo lievito di birra (facoltativo, io l'ho messo per recuperare gli errori), unite lo zucchero, un uovo, un pò di burro, la farina setacciata con il cacao e il caffè liofilizzato, poi avviate l'impastatrice. Aggiungete il resto delle uova uno per volta, non prima che sia assorbito il precedente, fate la stessa cosa con il burro a pezzetti ammorbidito. Poi aggiungete gli aromi, sempre impastando, infine il sale. Quando l'impasto sarà incordato, fatelo riposare al caldo per 12 ore. Trascorso il tempo, riprendete l'impasto e aggiungete le gocce di cioccolato. Questa operazione è preferibile farla manualmente. Pesate l'impasto che deve risultate di circa 1500 grammi e dividetelo negli stampi.


Ho inserito una ciotola con acqua calda nel forno e ho fatto cuocere i pancioccocaffè a 150°C, per 60 minuti quello da 1 chilogrammo e 50 minuti quello più piccolo. Però vi consiglio di regolarvi sempre in base al forno che possedete in casa. Una volta sfornato, infilzate lo stampo grande con due spiedini (o ferri per fare a maglia) e lasciatelo raffreddare a testa in giù. Una volta freddo va conservato in un sacchetto per alimenti.



25 commenti:

  1. Ha un aspetto magnifico!! Morbido e dolce, ma non troppo...quasi quasi una fettina...ciao!

    RispondiElimina
  2. Bravissima! Se riesco a trovare gli stampi, lo provo senz'altro!

    RispondiElimina
  3. H aun aspetto a diro poco magnifico. Poi con cioccolato e caffè mi prendi davvero per la gola. Complimenti, buona settimana

    RispondiElimina
  4. mmmmmmmmmmm....deve essere squisito!!!e il nome è perfetto!!complimenti!lo segno!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!! E' veramente meraviglioso!!

    RispondiElimina
  6. In fine i tuoi stessi errori ti hanno ripagata in modo strepitoso...è venuto fuori una vera delizia...ciao.

    RispondiElimina
  7. direi che hai fatto benissimo a tentare la rianimazione dell'impasto, guarda qui che roba! e grazie per gli appunti dei tuoi errori, in caso ci incappassimo anche noi sappiamo come uscirne!

    RispondiElimina
  8. Anche io venerdì ho fatto la mia prima colomba... ma tradfizionale... e anche io ho fatto delgi errori... mi sono fidata del mio forno! grrrrr!!! Perrò ho recuperato trasfformandolo in bicchierini di colomba! :) Genio italico!!!!

    RispondiElimina
  9. Complimenti per il nome e per il risultato! Cercavo un dolce al caffè e sono arrivata qui! Grazie da oggi sono una tua follower!! A presto

    RispondiElimina
  10. Davvero bello e goloso questo dolce, complimenti davvero! smack

    RispondiElimina
  11. No ma sei un genio!!! Questo dolce è perfetto...e già il nome la dice lunga...dev'essere delizioso!

    RispondiElimina
  12. brava ne sei uscita alla grande..!!!
    La pasta madre non ti tradisce mai...il sisultato è sempre eccellente..un abbraccio..!!!

    RispondiElimina
  13. Ma brava!
    Originale, bellissimo colore e splendidamene alveolato...
    Sarà pure fortna del principiante, ma io direi che è bravura pura, cara mia...

    RispondiElimina
  14. Uh che favola tesoro!!! ....questa è una versione del pnettone che mi gusta e intriga, amo tutto ciò che ha il caffè! complimenti!

    RispondiElimina
  15. Blog stupendo, scoperto mentro ero alla ricerca dei muffins salati... bellissimo questo pancioccocaffè! A presto :)

    RispondiElimina
  16. Che bontà unica! questo pane al caffè e cioccolato è una goduria pazzesca! ottimo dessert per questi weekend di festa! lo voglio proporre alla my family per il dolcetto della domenica pomeriggio! davvero molto brava e poi è bellissimo anche da vedere! complimentissimi e...buone palmeeeeeee!! bacioni

    RispondiElimina
  17. Complimenti, è davvero molto invitante, sembra soffice come una piuma. In bocca al lupo.

    RispondiElimina
  18. che bell'aspetto...bella invenzione!!

    RispondiElimina
  19. semplicemente meraviglioso!!!come il tuo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laurina, e pensare che stavo quasi per buttare via l'impasto, ma la mia perseveranza alla fine mi ha premiato! :)

      Elimina
  20. Ciao sono sempre io quella sopra,Laurina,ci tenevo a dirti che finalmente ho fatto questa tua meravigliosa ricetta,io ho fatto il Panettone ciocco caffe',seguendo la tua ricetta con alcune modifiche,spero non ti dispiaccia,ti lascio il link se la vuoi vedere...complimenti la ricetta è ottima!!!!prima di natale lo rifaro' sicuramente grazie un abbraccio..
    http://blog.giallozafferano.it/rocococo/panettone-ciocco-caffe-sofficissimo/..

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...