MOUSSAKA

© - lunedì, giugno 11, 2018


Il Moussaka è un piatto molto appetitoso tipico della cucina greca ed è sicuramente una delle ricette greche più conosciute ed apprezzate al mondo. La ricetta di questo piatto prevede una preparazione a strati, simile a quella delle nostre Melanzane alla Parmigiana, ma con ingredienti diversi. La base è costituita da uno strato di patate fritte, a cui si aggiungono melanzane fritte e un ragù di carne, una spolverata di pecorino, ed infine, a ricoprire il tutto, un ultimo strato di besciamella. Il Moussaka va poi cotto in forno e può essere servito sia come secondo piatto che come piatto unico. È la prima volta che lo preparo, stavo cercando una ricetta tradizionale ed originale, per cui mi sono affidata alla ricetta di Eleni (con qualche mia modifica), una blogger greca che lo prepara seguendo le tradizioni familiari, ed il risultato mi ha dato ragione, è un piatto davvero fantastico! 

Ingredienti:

1 Kg di patate a pasta gialla
3 melanzane grandi
800 gr di carne macinata di manzo o vitello
250 ml di passata di pomodoro
75 gr di pecorino grattugiato
100 ml di olio extravergine d'oliva
2 bicchieri di acqua calda
1 bicchiere di vino bianco
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
3 foglie di alloro
1 pezzettino di stecca di cannella
4 chicchi di pimento (si chiama anche pepe garofanato o pepe giamaicano)
sale
olio di arachidi per friggere

Besciamella con uova:

1 litro di latte
2 uova grandi
8 cucchiai di farina
20 gr di burro
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di noce moscata

Prendete un pentolino per far sciogliere il burro sulla fiamma, tolto dal fuoco aggiungete tutta la farina e mescolate, aggiungete poi il sale e la noce moscata sempre continuando a mescolare, poi versate il latte caldo, rimettete il pentolino sulla fiamma finché non si addensa.  Lasciate intiepidire mescolando frequentemente per rompere la crosta che si forma in superficie. Una volta tiepida, aggiungete 2 uova battute e mescolate bene.

Preparazione:

Mettete nella pentola l'olio extravergine e appena si scalda bene aggiungete la carne macinata, girandola velocemente, poi fate sfumare con il vino. Aggiungete la cipolla e l'aglio tritati, l'alloro, la cannella e il pimento. Versate i 2 bicchieri di acqua calda ed il sale. Abbassate il fuoco al minimo, coprite la pentola e cuocete per 30 minuti. Dopodiché controllate se sia il caso di aggiungere un po' di acqua ancora, oppure di lasciare il coperchio aperto per qualche minuto per far restringere un po'. Aggiungete la passata di pomodoro, fate insaporire per altri 15 minuti e spegnete.
Lavate le melanzane, togliete via la buccia che per molte persone può risultare pesante da digerire. Tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro, salatele e lasciatele in uno scolapasta a perdere l'acqua di vegetazione.
Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a fette, sempre di mezzo centimetro, e friggetele, ma non completamente! Lasciatele scolare su carta da cucina dall'olio di frittura in eccesso.
Asciugate le fette di melanzane e friggetele sempre velocemente. Lasciatele scolare su carta da cucina dall'olio di frittura in eccesso.
Con pochissimo burro ungete una teglia rettangolare e formate un primo strato con le patate. Stendete le melanzane sopra alle patate formando un secondo strato. Eliminate la cannella, i chicchi di pimento e l'alloro dal ragù, e stendetelo sopra alle melanzane. Livellate il ragù con il dorso di un cucchiaio. Cospargete il ragù di pecorino, lasciandone da parte una manciata, coprite con la besciamella e spolveratela con il pecorino avanzato. Infornate a forno statico, preriscaldato a 180°C, per 60 minuti circa. Dopo un'ora il mio pasticcio era ancora un pò pallido sopra, per cui ho acceso il grill sopra per 10 minuti. Invece se vedete che durante la cottura prende molto colore sopra coprite con un foglio di alluminio. Vi ricordo che le informazioni sul forno sono puramente indicative, regolatevi sempre in base al forno che possedete in casa. Una volta tolto dal forno, aspettate almeno 30 minuti prima di tagliarlo. Se vi avanza, conservatelo in frigo, il giorno dopo risulterà ancora più buono!

Altre Ricette:

14 commenti

  1. sei stata bravissima! mi sono segnata la ricetta! vedo che è di Eleni :-) .. una garanzia! un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  2. La conosco di fama ma non l'ho mai assaggiata. Deve essere molto saporita.
    A presto.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina, è un piatto molto gustoso, ti consiglio di assaggiarlo! Buona serata

      Elimina
  3. mamma mia che bontà questo piatto!!! :P buona settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, buona settimana anche a te! Un abbraccio

      Elimina
  4. Un piatto davvero buono l'ho mangiato molti anni fa, mi segno la ricetta mi è venuta voglia di riassaporarlo 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è il caso di provare a farlo a casa, vedrai ti piacerà! Un bacione

      Elimina
  5. anche quest'anno niente Grecia, dovrò consolarmi con la moussaka, ti copierò la ricetta! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero molto buona, la rifarò anch'io al più presto! Un bacione a te!

      Elimina
  6. Wow! Sono contenta che ti sei trovata bene con la ricetta e vi sia piaciuto il piatto! Grazie per la menzione, un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Ciao Elisabetta, ti è venuta davvero benissimo la moussaka, è da tanto che la voglio provare e con la ricetta di Eleni si va sul sicuro, le tradizioni vanno rispettate e hai fatto bene ad affidarti alle sue indicazioni. Complimenti, una prima volta stellare, sei troppo brava! Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, sei sempre molto gentile! Un abbraccio :*

      Elimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Privacy e GDPR

Powered by Blogger.