mercoledì 31 marzo 2010

COLOMBA DI PASQUA


Origini della colomba
La colomba è un dolce tipico italiano tradizionale della festa di Pasqua. Si tratta di un dolce lievitato con ingredienti molti simili al panettone e al pandoro, a cui è stata dato la forma di una colomba, come simbolo di pace e serenità. Nella Bibbia, infatti, fu proprio una colomba, con un ramoscello d’ulivo nel becco, a tornare da Noè dopo il diluvio universale, per testimoniare l’avvenuta riconciliazione fra Dio e il suo popolo. Sull’origine di questo dolce sono fiorite alcune leggende. La prima narra di un pasticcere di Pavia, che preparò questo dolce a forma di colomba e lo donò in segno di pace a Alboino, re dei Longobardi, che stava assediando la città. Si dice che il re commosso da questo gesto mise fine all’assedio. Una seconda leggenda risale ai tempi di Federico il Barbarossa e della Lega dei Comuni lombardi, racconta che un condottiero, durante una battaglia, osservando due colombe posarsi sopra i vessilli lombardi, lo interpretò come segno di buon augurio per i suoi uomini, e fece confezionare dai cuochi dei pani a forma di colomba.
La colomba dei giorni nostri
La realtà invece è un’altra. La colomba ha origini molto più recenti. Questo dolce fu creato nei primi del Novecento dalla Motta, la famosa casa dolciaria milanese. Invece, per quanto mi riguarda, questa ricetta l’ho trovata sul sito di cookaround ed è di Papum. Ho utilizzato l’impasto da lui usato per realizzare le colombine, ma con la procedura della sua colomba. Gli ingredienti sono gli stessi, ma come sapete, ci metto sempre il mio tocco personale, per cui ho aumentato leggermente le dosi di burro e zucchero e in più, da golosa quale sono, ho aggiunto le gocce di cioccolato fondente, ma volendo potete mettere anche l’uvetta sultanina e/o i canditi. L’impasto è stato lavorato con la macchina del pane, ma può essere fatto anche a mano. Consiglio di dare un’occhiata alle foto dello stesso Papum, vi saranno d’aiuto nella realizzazione di questa fantastica colomba.
Auguri
Con la pubblicazione di quest'ultima ricetta pasquale, colgo l’occasione per porgere a tutti voi gli auguri più vivi e sinceri di una serena e Santa Pasqua.

Ingredienti per una colomba da 1 Kg:

500 gr di farina manitoba
125 gr di zucchero
150 gr di burro
100 gr di latte + 50 gr d’acqua
5 gr di sale fino
1 cubetto di lievito di birra fresco
2 uova
1 tuorlo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia homemade
scorza d’arancia grattugiata
150 gr di gocce di cioccolato fondente

Glassa:

100 gr di zucchero a velo
50 gr di farina
5-6 cucchiai d’acqua
50 gr di granella di zucchero
100 gr di mandorle bianche
zucchero a velo per spolverare

Preparazione:

Inserite tutti gli ingredienti nella macchina del pane nel seguente ordine: uova e tuorlo, burro, lievito di birra sciolto con un pò di latte e acqua mescolati insieme e intiepiditi, il restante latte con l’acqua sempre intiepiditi, arancia grattugiata, vaniglia, zucchero, farina e sale. Poi avviate il programma per impasto (programma 13 Pasta fresca per la MdP Moulinex) che dura 1 ora e 25 minuti, dopodiché sgonfiate brevemente l'impasto, aggiungete le gocce di cioccolato fondente e dividetelo in due parti. Prendete il primo impasto e arrotolatelo da un lato, questa procedura si chiama “incartare” (guardate le foto), poi giratelo a 90° e arrotolatelo dall’altro lato. Fate la stessa cosa con il secondo impasto. Con il primo formate una specie di salsicciotto per le ali e mettetelo nello stampo di cartone, con il secondo formate il corpo della colomba e appoggiatelo sopra le ali in maniera perpendicolare. Nella ricetta della colomba Papum dice di far lievitare 4 ore al caldo, invece io l’ho lasciata lievitare, nel forno acceso per alcuni minuti a 50°C e poi spento, per circa 15 ore, in questo modo la colomba ha un’alveolatura migliore e risulta più soffice. La colomba se ben lievitata deve raggiungere il bordo dello stampo. Una volta lievitata, lasciatela un po’ all’aria in modo da formare una leggera pelle, preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con la farina e l’acqua, diventa una pappetta densa che può essere stesa con il pennello, ma non deve colare. Prima stendete la glassa, poi le mandorle, la granella di zucchero e infine date una spolverata di zucchero a velo. Infornate nel forno preriscaldato e cuocete a 180°C per circa 50 minuti, ma regolatevi in base al forno che avete (io per esempio l’ho cotta a 150°C nel forno ventilato per 50 minuti, ho spento il forno e l’ho lasciata altri 10 minuti con lo sportello chiuso). Se per caso la glassa tendesse a scurire, verso metà cottura coprite la colomba con un foglio di alluminio.

31 commenti:

  1. Bella bella, e dentro si vede che è venuta soffice e leggera.
    Beata te! - sto per cuocere la mia e ho paura :-)

    RispondiElimina
  2. Spettacolare questa colomba, davvero un'ottima riuscita e una gran bella soddisfazione. Anch'io avrei preferito aggiungere le gocce di cioccolato ma vista la "destinazione" mi son dovuta adattare ai canditi che non amo particolarmente! Approfitterò di una fettina della tua ;)
    Un bacio e tanti auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. Ma che brava!!! questa colomba è stupenda!!! ottimo il tocco delle gocce di cioccolato!!! che golosità!
    complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. bravissima è favolosa! complimenti!!!
    Buona Pasqua!!! baci!

    RispondiElimina
  5. tesoro prima di tutto ti auguro una serenissima pasqua e poi questa colomba è davvero perfetta sicuramente molto ma molto piu di quella commerciale!!!bacioni grandi imma

    RispondiElimina
  6. Ciao! Grazie di essere passata da me e del gentile commento! Sono entusiasta del tuo blog, è carinissimo! Tra l'altro cercavo proprio una bella ricetta della colomba possibilmente senza lievito madre, quindi mi annoto subito la tua, che è magnifica :)
    Ti dirò di più, sono così entusiasta che adesso ti aggiungo al blogroll su labna :)
    A presto!
    J.

    RispondiElimina
  7. wow, che bellezza! pensare che io quest'anno non l'ho fatta per non imbarcarmi in un impresa con ore e ore di lievitazione e impasti, avessi visto prima questa ricetta l'avrei fatta subito!! e grazie per le foto, non riuscivo a capire questo procedimento, adesso mi è tutto chiaro! buona pasqua!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao!Grazie per essere passata a trovarmi e soprattutto grazie per gli auguri!Ricambio con piacere!!!!Aggiungo anche i complimenti per la colomba!Spero di riuscire a prepararla sabato e mi piace la tua ricetta! MAgari ti dico!Grazie ancora sei stata gentilissima!AUGURI DI BUONA PASQUA!!!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti per il post sapevo poco della colomba, e in genere la compro ma mi è piaciuta molto la tua versione

    RispondiElimina
  10. Ciaoooo ma che bello è diventato il tuo blog!!!!!! la colomba è stupenda! adesso sto cominciando ad occuparmi del blog, ma tra un po riparto, un bacio e tanti auguri di buona Pasqua.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. è stupenda, io non ci ho mai provato ma mi stai contagiandola voglia di farla! un bacione.

    RispondiElimina
  13. Oh, it looks and sounds delicious! That is a great mold! I love the lace on your table. It's all very elegant looking! Thanks!

    RispondiElimina
  14. @BARBARA: Anche due, ma fa presto che qua se la sbafano tutta! Un bacione

    @Rayna: Sei bravissima Rayna, son sicura ti verrà benissimo :-)

    @Federica: E' la mia prima colomba lievitata, posso ritenermi abbastanza soddisfatta. Con le gocce di cioccolato è davvero golosa. Rinnovo gli auguri di Buona Pasqua, un bacione

    @terry: Grazie terry, te ne offro una fetta! Un bacio

    @Federica: Detto da te che sei la maga dei lievitati, è un gran bel complimento! Un bacione

    @dolci a ...gogo!!!: Ciao Imma, hai ragione, quelle in commercio son buone, ma vuoi mettere la soddisfazione di averla fatta in casa e in più è genuina? Un abbraccio

    @Fabiana: Grazie Fabiana, un bacione

    @Jasmine: Grazie Jasmine (un bellissimo nome), son contenta anch'io di aver visitato il tuo blog, così posso conoscere e provare ricette di una tradizione diversa dalla mia. Mi piace scoprire usanze e tradizioni a me sconosciute, c'è sempre da imparare. Grazie per essere passata da qui :-)

    @dauly: Puoi sempre farla tra qualche giorno oppure conservati la ricetta per il prossimo anno. Io se avessi immaginato che veniva così buona, ne avrei fatto due! Un bacione e grazie per le belle parole

    @marifra79: Grazie a te marifra, se la provi, fammi sapere se t'è piaciuta. Un bacione e di nuovo auguri

    @Carmine Volpe: Grazie Carmine, sei molto gentile. Auguri di Buona Pasqua! :-)

    @carmen: Mi fa piacere che sei tornata a postare, spero tu non sparisca di nuovo, almeno non per tanto tempo. Un abbraccio e rinnovo gli auguri

    @Micaela: Ciao Micaela prova questa che ho fatto io, ho messo il link del sito di Papum, è un ottimo pasticcere, le sue ricette riescono bene, vedrai questa colomba ti piacerà! Un bacione a te

    @Pam: Grazie Pam, sei davvero gentilissima! Kiss and Happy Easter

    RispondiElimina
  15. E' venuta bene ma non so come - ho visto che alcuni la fanno cuocere a 200 e 220°C e altri a temperatura bassa, quindi non sapevo come fare. Poi ho visto che dipendeva dalla grandezza - io ho fatto 2 medie, ma viene meglio come la tua - grande e cuore soffice.
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  16. @Rayna: Sai anch'io ho notato che usano temperature alte, ma dipende anche dal forno che uno ha. Però io preferisco cuocere i dolci, soprattutto se lievitati, sempre a temperatura moderata, lo faccio stare un pò di più nel forno, ma in questo modo mi vengono sempre alti, soffici e soprattutto non si scuriscono. Durante la cottura della mia colomba non ho dovuto usare neppure il foglio d'alluminio per proteggere la glassa, infatti è venuta bene senza. Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. It is a beautiful bread, a very nice post about it. Thank you for sharing. You have a great space here! Thank you for visiting my blog and leaving such a nice comment!

    RispondiElimina
  18. @Lyndsey: Grazie Lyndsey, per essere passata da qui e per il tuo gentile commento. Kiss and Happy Easter

    RispondiElimina
  19. Che sofficità! Assolutamente golosa, immagino il sapore di questa meravigliosa colomba, pè roprio bella!
    Tanti auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
  20. elle est magnifique la colombe, très réussie avec une excellente texture
    j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  21. @Fimère:Grazie Fimère, un bacione e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  22. Che bella sofficità che ha questa colomba!! tanti auguri!!

    RispondiElimina
  23. @accantoalcamino: Grazie e tanti cari auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia, sembra deliziosissima!
    Ti auguro una serena Pasqua, bacio

    RispondiElimina
  25. Per
    @Nightfairy
    @Luca and Sabrina

    Auguri a voi, un bacione

    RispondiElimina
  26. how beautiful..I love this..great photos!!


    sweetlife

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...