martedì 7 aprile 2009

COLOMBA PASQUALE


La ricetta di oggi è una colomba pasquale casalinga di Anna Moroni, che a differenza di altre che richiedono lunghi tempi di lievitazione, questa qui si prepara molto facilmente. Non nego che provo un certo imbarazzo, unito alla tristezza, nel pubblicare ricette e pensare alla Pasqua dopo i recenti fatti di cronaca, mi riferisco al terremoto che nella notte del 6 aprile ha devastato interi paesi dell'Abruzzo (anche qui da me c'è stata grande paura, fortunatamente con esiti diversi). La vita deve comunque continuare, e il cibo è vita. Noi, nel nostro piccolo, possiamo comunque unirci all’aiuto delle maestranze preposte, dando piccoli contributi economici. Come si dice? L’unione fa la forza…per cui vi segnalo un numero della Protezione civile, il 48580, a cui potete inviare un sms del valore di 1 euro per una raccolta fondi a favore dei terremotati dell’Abruzzo.

Ingredienti:

3 uova
100 gr di burro
200 gr di zucchero
350 gr di farina
1 bicchiere di latte (200 ml)
1 arancia grattugiata
1 limone grattugiato
1 bustina di lievito istantaneo del pizzaiolo per torte salate
100 gr di arancia candita
100 gr di granella di zucchero
100 gr di mandorle sgusciate bianche
50 gr di mandorle amare
1 bicchierino di liquore alle mandorle (tipo amaretto)
un pizzico di sale

Preparazione:

Montare i 3 rossi d’uovo con 100 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente, 200 gr di zucchero, poi unire 50 gr di mandorle amare sgusciate e ridotte in polvere, i 100 gr di arancia candita tagliata a pezzetti, la buccia grattugiata dell'arancia e del limone, il bicchierino di liquore di mandorle (tipo amaretto), amalgamare tutto insieme con la frusta elettrica, poi aggiungere i 350 gr di farina, un pizzico di sale, il latte, infine il lievito istantaneo del pizzaiolo per torte salate, continuando a battere il tutto. In una terrina a parte montare i 3 albumi a neve e amalgamarlo con il composto precedente. Prendere uno stampo in carta per colomba pasquale da 750 gr, versare il composto, ricoprire delicatamente la superficie con le mandorle e la granella di zucchero e infornare, in forno preriscaldato, e cuocere a forno dolce o ventilato a 150° per circa 40-50 minuti. Volendo si può fare la prova dello stecchino per vedere se è cotta al punto giusto.

3 commenti:

  1. concordo con te la vita continua e poi la colomba è cmq un simbolo di pace che spero arrivi anche in quelle terre cosi martoriate dal terremoto....cmq questa colomba ti è venuta una favola!!bravissima,mi ipira l'idea di farla ma nn so se sono capace:-)baci imma

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio, provala è facilissima e tu sei molto brava, un bacione

    RispondiElimina
  3. anche io penso che bisogna continuare nella nostra quotidianità,comunque è una colomba venuta buonissima, e senza i lunghi tempi di lievitazione, sei proprio brava buona serata

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...