domenica 4 maggio 2014

TROFIE AL PESTO CON POMODORI E RICOTTA


Il tempo incerto di questi giorni, la vita frenetica di questo periodo, la preoccupazione e gli impegni per un familiare ammalato, era quasi inevitabile che il mio fisico avesse un cedimento e mi ammalassi anch'io, ed infatti mi è venuta la febbre. Trovandomi a casa, con la spossatezza che ne è conseguita e non amando i brodini, in questi giorni mi sto preparando dei pranzetti semplicissimi che si allestiscono in pochi minuti, senza rinunciare mai al gusto. Uno dei primi piatti che ho preparato, ma che può essere considerato anche piatto unico e che ho particolarmente apprezzato, sono le Trofie al Pesto con Pomodori e Ricotta. La ricotta alleggerisce il gusto deciso del pesto rendendo il piatto più delicato, con i pomodori che si sposano benissimo con entrambi gli ingredienti, creando una variante davvero gustosa che vi consiglio di assaggiare.

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di trofie fresche
4 cucchiai di pesto genovese
2 cucchiai di ricotta fresca
5 pomodori tipo Tondo liscio di Pachino IGP     
sale (pepe)
olio extravergine d'oliva

Preparazione:

Ponete sul fuoco l'acqua per la pasta, quando inizierà il bollore, salatela e versate le trofie. Nel frattempo tagliate i pomodori a spicchi, salateli e conditeli con un filo d'olio. A parte, mescolate con una forchetta il pesto e la ricotta (le proporzioni che vi ho dato sono puramente indicative, possono variare in base al vostro gusto). Scolate la pasta al dente, lasciando da parte un pò di acqua della cottura, e mescolatela con la ricotta unita al pesto ed alcuni spicchi di pomodoro (se vi piace aggiungete anche una spolverata di pepe). Se la salsa risultasse troppo asciutta aggiungete un pò di acqua della cottura. Con gli spicchi di pomodoro rimasti decorate il piatto e servitelo caldo.

26 commenti:

  1. Piatto ricco gustosissimo, mi piace molto ^__^ buona domenica!! <3

    RispondiElimina
  2. Uhmmmmm delizioso in questo momento vorrei mangiare tre piati. Ha un aspetto fantastico.
    Baci
    Ettore

    RispondiElimina
  3. Un plato de pasta con pesto clásico muy bueno.
    Un saludito

    RispondiElimina
  4. Caspita! Se la malattia fa questo effetto! Complimenti e auguri di una pronta guarigione! :)

    RispondiElimina
  5. Un plato de pasta muy interesante. Me gusta.

    RispondiElimina
  6. la ricotta con il pesto si sposa che è una meraviglia! assolutamente azzeccato anche il tocco dei pomodorini!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manuela e Silvia. Vi auguro una buona settimana :)

      Elimina
  7. Un primo piatto delizioso :)
    Ha dei bellissimi colori e che profumo....
    Un bacio e guarisci presto :)

    RispondiElimina
  8. ma sai che non avevo mai pensato di mescolare il pesto alla ricotta? domani provo questa ricetta deve essere ottima!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, spero che il piatto ti sia piaciuto! Un abbraccio

      Elimina
  9. un bel piatto di pasta, facile da fare ma molto saporito, buona domenica cara, un bacione !

    RispondiElimina
  10. Di solito allungo il pesto con la panna vegetale, ma l'idea della ricotta è ancora più interessante, l'aggiunta del tocco di colore e di estate mi piace! w i pomodorini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a sostituire la panna con la ricotta oppure con la mozzarella, vedrai che bontà! Buona settimana

      Elimina
  11. Un piatto eccellente e molto invitante!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  12. dai continua a darti forza e in bocca al lupo per il tuo familiare ;) come al solito la semplicità ripaga e questa volta lo fa alla grande :) ottimo questo primo! bacione forte forte

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...