mercoledì 24 aprile 2013

TORTA SAINT HONORE’


Questa Torta Saint Honorè l'avevo preparata in occasione di un mio compleanno, ma poi mi si era rotto il pc e ne ho comprato uno nuovo, pensavo di aver perso le fotografie e non ho più pubblicato la ricetta. Non ricordavo neppure di aver salvato le fotografie durante un'operazione di backup, poi ieri fortunatamente le ho ritrovate e quindi posso finalmente pubblicare la ricetta di questo dolce squisito, un classico della pasticceria internazionale.

Ingredienti
 
pan di Spagna: 
100 gr di farina
100 gr di zucchero
3 uova grandi
il succo di mezzo limone
1 cucchiaino d’acqua
½ bustina di lievito in polvere per dolci

crema diplomatica:
½ litro di latte intero
100 gr di zucchero
4 tuorli d'uova
80 gr di farina
1 noce di burro
1 buccia di limone non trattato
essenza di vaniglia
250 ml di panna da montare zuccherata
3 cucchiai di cacao amaro

sciroppo:
150 ml di acqua
50 gr di zucchero
150 ml di liquore maraschino o rum

decorazione: 
7 bignè
100 ml di panna da montare zuccherata
granella di nocciole

caramello:
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di acqua

Preparazione

pan di Spagna: 
Nella ciotola dello sbattitore elettrico montate a crema le uova con lo zucchero, unite il succo di limone e il cucchiaino d’acqua, a poco a poco la farina setacciata, aggiungete per ultimo il lievito setacciato. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata di 22-24 cm e cuocete in forno preriscaldato a 150° per circa 30-40 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

crema diplomatica:
Fate scaldare il latte in una capiente casseruola, aggiungete l'essenza di vaniglia, la buccia di limone e la noce di burro, poi toglietelo dal fuoco. In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico o a mano, poi incorporate pian piano la farina setacciata. Togliete il latte caldo dal fuoco e versatelo a filo, continuando a mescolare, nel composto di uova, farina e zucchero. A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a fuoco dolce per alcuni minuti finché il composto si addensi, sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi. Spegnete il fuoco, togliete la buccia di limone e lasciate raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto. Unite poi la panna montata alla crema fredda mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Se la crema dovesse risultare troppo morbida, prima di utilizzarla, mettetela un po’ in frigo per farla rassodare.

sciroppo:
In un pentolino sul fuoco mettete l'acqua con lo zucchero, mescolate e portate ad ebollizione. Spegnete e lasciate raffreddare. Poi unite il liquore.

decorazione: 
Riempite i bignè con la panna con una siringa da pasticcere con beccuccio sottile.

caramello:
Mettete sul fuoco un padellino antiaderente con i 2 cucchiai di zucchero e il cucchiaio di acqua, fate caramellare e ancora liquido togliete dal fuoco e immergetevi velocemente la parte superiore di ogni bignè e lasciateli su di un piatto a raffreddare.

Assemblaggio della torta:
Mettete in una ciotola 6 cucchiai di crema bianca, in un'altra ciotola mettete altri 6 cucchiai di crema e aggiungete i cucchiai di cacao setacciato, mescolate delicatamente e poi mettete le 2 ciotole in frigo. Dividete a metà orizzontalmente il pan di spagna, spennellate il disco inferiore con lo sciroppo di liquore. Spalmate una parte della crema e livellate con una spatola, ricoprite con l’altra metà, spennellate con lo sciroppo di liquore e spalmate la torta e i bordi laterali con la crema rimanente. Cospargete il bordo della torta con la granella di nocciole, aiutandovi con una spatola o con la mano. Disponete a corona i bignè sulla torta, lasciando un piccolo spazio tra l'uno e l'altro. Montate la panna per la decorazione e con una siringa formate dei ciuffetti lungo il bordo della torta e negli spazi tra i bignè. Riprendete le 2 ciotole dal frigo, e con l'aiuto di due tasche da pasticcere, decorate la torta alternando la crema al cioccolato con quella bianca. Conservate la torta in frigo fino al momento di servire.

46 commenti:

  1. E' la prima volta che passo di qui e per un'appassionata di pasticceria come me non potevo trovarmi visione migliore ! Caspita...gran bel dolce (quand'ero ragazzina era la mia torta preferita)

    RispondiElimina
  2. Caspiterina Elisa che meraviglia :) Complimenti. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  3. che meraviglia!!! meno male che hai recuperato le foto!!

    RispondiElimina
  4. ma quanto è bella Elisa!! un capolavoro!! per fortuna che hai recuperato le foto!! ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  5. meno male che le hai ritrovate! Eli è bellissimissima :) come al solito grande raffinatezza da te! bacione :))

    RispondiElimina
  6. Che golosità, ingrasso solo a guardarla! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Davvero meraviglioso, questo dolce è molto lungo da fare e buonissimo da gustare!!

    RispondiElimina
  8. ma che bella elisa! ho sempre voluto imaparare a farla! non sembra facile. un bacione

    RispondiElimina
  9. E' bellissima!! Ho in mente di fare questa torta da un po' :) L'ho mangiata una sola volta e me ne sono subito innamorata!:)

    RispondiElimina
  10. buono il saint honorè!!! uno dei primissimi dolci che ho fatto in vita mia..
    se ci penso...mi viene una voglia di rimangiarlo!!!
    me ne mandi una fettina?

    RispondiElimina
  11. Per fortuna che hai recuperato le foto.....era perfetta!!!
    E chissà che delizia....ne avessi una bella fetta qui ora....

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  12. MAMMMA MIA TIàè VENUTA DA MOSTRA DA ESPOSIZIONE BE FORSE SAREBBE MEGLIO DIRE DA ASSAGGIO IMMEDIATO BRAVISSIMA UN ABBRACCIO SIMMY

    RispondiElimina
  13. semplicemente perfetta,molto meglio di quella comprata...bravissima :)

    RispondiElimina
  14. Sarebbe stato davvero un peccato per noi se avessi veramente perso le foto!!! Splendida
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Troppo buona e bella
    sei fantastica
    tesoro baci baci

    RispondiElimina
  16. Che bella!!! Sul gusto non ho dubbi ;)

    RispondiElimina
  17. Non l'ho mai fatto nè assaggiato, ha un bell'aspetto!
    Copio la ricetta! Ciao

    RispondiElimina
  18. Mai provato a realizzarla, troppo difficile! La tua è un vero capolavoro!

    RispondiElimina
  19. Come ho già detto è BELLISSIMA e poi è una delle mie torte preferite, io non ci provo neppure, ma tu sei veramente BRAVISSIMA!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. La Torta S. Honorè è la mia preferita in assoluto!Imbattibile con quella crema favolosa.La tua torta è davvero splendida sei davvero una professionista! Mi ricorda quando ero bambina perchè questa era la torta del compleanno e si mangiava solo in rare occasioni! Questa di solito io l'acquisto ma mi hai fatto venire la tentazione di provare a prepararla. Com'plimenti anche per il blog!Sono contenta di essere passata da te ciao Lia

    RispondiElimina
  21. Un classico fantastico! e la tua lo è veramente!mi piace!!
    un abbraccio a presto!!

    RispondiElimina
  22. potrei uccidere per una fetta ! Scherzo ma davvero è veramente irresistibile ! un abbraccio we buon weekend !

    RispondiElimina
  23. Per fortuna che hai recuperato le foto, la tua torta è fantastica! Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  24. splendida!! io l'ho fatta un anno fa circa e ancora mi ricordo bene tutto il lavoraccio fatto per realizzare questa squisitezza!! complimenti!

    RispondiElimina
  25. Tu non hai mai provato i semi di papavero nei dolci ma guarda qui cosa hai creato... io me lo sogno... :D

    RispondiElimina
  26. Oh mamma che meraviglia!!!!!! Complimenti di cuore, un capolavoro!!!!!
    Bacioni tanti tanti!!!

    RispondiElimina
  27. mi inchino, bravissima! non ci sono altre parole

    RispondiElimina
  28. ca m'a l'air absolument irrésistible!!!

    RispondiElimina
  29. Bravissima cara! Tanti complimenti, è davvero bellissima (:
    Oltre che ad essere bellissima.. chissà com'è squisita!! E pensare che io questa ogni volta che la mangio è perché l'ho comprata! Ma mi piacerebbe provare a farla a casa. Bravissima, ancora.
    A presto,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  30. Una presentación preciosa.
    Un saludito

    RispondiElimina
  31. Ciao! Passavo di qui per caso ed ho trovato tutto davvero delizioso, complimenti per il blog :)
    Una vera bontà la tua S. Honorè
    A presto
    Antonella

    RispondiElimina
  32. Sono contenta per te, sarebbe stato un vero peccato non pubblicare le foto di questa meraviglia. Complimenti!!!!!!!

    RispondiElimina
  33. Veramente veramente bella!!!! Uno spettacolo!!!!

    RispondiElimina
  34. Mamma mia che spettacolo!!! Meno male che non ci siamo persi questa delizia!

    RispondiElimina
  35. E per fortuna che hai ritrovato le foto è semplicemente bellissima!! brava

    RispondiElimina
  36. tesoro questa saint honorè sembra uscita da un libro di dolci, oppure da una pasticceria... è talmente bella e perfetta che resto senza parola per la tua bravura... complimenti:*

    RispondiElimina
  37. mi sa che te lo avevo detto ma lo ripeto, bella bella

    RispondiElimina
  38. Bellissima, un vero capolavoro!!! Complimenti cara, un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  39. Ciao Simona! sono arrivata nel tuo blog, tramite Vaty....sono rimasta veramente colpita da questa torta che è la mia preferita in assoluto e dal tuo blog!I miei complimenti!
    Se ti fa piacere magari passa da me...a presto Ele www.dolcesalsarosa.com

    RispondiElimina
  40. Ciao Simona, sembra proprio appena uscita da una pasticceria! E' perfetta! Che cosa buona!!!!
    Complimenti!

    Nina di http://fragolaecannella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  41. Grazie a tutti per i vostri cortesi commenti! Un abbraccio :)

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...