sabato 9 febbraio 2013

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE AL FORNO


Per l'impasto di queste Zeppole di San Giuseppe al Forno, ho seguito le indicazioni del maestro pasticciere Luca Montersino che stimo tantissimo. Le sue ricette  sono sempre ottime e di facile esecuzione, ma ho dovuto ridurre un pò le dosi, poiché Montersino, nelle sue ricette, usa sempre quantitativi abbondanti. Non so se sia così ovunque, ma dalle mie parti le zeppole al forno sono più grandi di quelle fritte (Ø circa 10 cm.), hanno uno spessore che ricordano vagamente dei mini Paris Brest, e proprio come il Paris Brest, sono farcite anche all'interno, con un risultato ancora più goloso!

Pasta choux:

250 gr di uova intere
185 gr di acqua
165 gr di burro
25 gr di latte fresco intero
175 gr di farina "00" per dolci
1 pizzico di sale

Farcia e decorazione:

crema pasticcera
zucchero a velo
amarene sciroppate (ciliegie rosse candite)

Preparazione:

Mettete a bollire in un contenitore dal fondo spesso, acqua, burro a pezzetti e sale. Versate la farina setacciata tutta insieme e continuate a girare affinché il composto non si staccherà dalle pareti.


Fate raffreddare l'impasto, trasferitelo in planetaria con il gancio a foglia, aggiungete il latte e impastate per un minuto; aggiungete un uovo per volta continuando a mescolare (finché non si assorbirà il primo uovo non aggiungete il successivo). Trasferite l'impasto in una sac à poche con beccuccio a stella, formate tante ciambelle, distanziate tra loro, sulla placca precedentemente spennellata con burro e a cui è stato tolto l’eccesso di burro con della carta da cucina; questo perché l’eccesso di burro non facilita il rigonfiamento delle ciambelle.

 
Cuocete in forno a 200C° per circa 15-20 minuti o finchè saranno gonfie e dorate. Una volta fredde, tagliatele a metà e riempitele con crema pasticcera. Spolverate con zucchero a velo la superficie, guarnite con un ciuffo di crema la parte centrale della zeppola e ponete al centro un'amarena sciroppata o una ciliegia candita.

33 commenti:

  1. mamma mia queste si che son zeppole, le copio subito, perchè a me al forno non vengono sempre belle così. Benissimo.

    RispondiElimina
  2. le assaggerei proprio molto volentieri un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  3. Io ne prendo una al volo, sembrano troppo buone e di sicuro lo sono. Bacio.

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia, le adoro, al forno poi mi sentirei anche meno in colpa, bravissima!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  5. Che bello quando le facevo con mamma da piccola! Ti son ventue uno spettacolo. Baciotti, buona domenica

    RispondiElimina
  6. Questo è un dolce favoloso che ogni anno in occasione della festa, preparo per tutta la famiglia. I tuoi bignè sono perfetti e super golosi!!!!

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo la storia delle zeppole: bella! Li preparerò per il prossimo fine settimana
    Noi siamo delle nuove iscritte se ti va vieni a trovarci (siamo due sorelle)
    A presto
    Patrizia

    RispondiElimina
  8. Ciao!! Questi sono pazzeschi!! Aspetto sempre marzo per mangiarli, ma vale la pena anticipare!!
    Vengo a trovarti sulla tua fanpage!!! :)

    Kiss!!

    In corso sul mio blog il GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
  9. ciao Mariangela! che golsità arrivare qui e trovare queste bellissime zeppole!!!
    grazie cara per il tuo affetto
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Le zeppole ok non c zucchero per la guarnizione devo trovare qualcosa di alternativo purtroppo ciaoo e buona domenica

    RispondiElimina
  11. Buonissime le zeppole!!!mmmm...passa da me che c'è un piccolo regalino per te ciao

    RispondiElimina
  12. che goduria, al forno sono pure più leggere poi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. inutile dirti che qui a Napoli le zeppole di San Giuseppe sono tra le più gettonate :) e nel giorno della festa del papà si compra o si prepara sia la versione al forno che fritta :) buonissime entrambe :) complimenti per la riuscita cara un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  14. Caspita è vero! Ci siamo quasi. Ricetta golosissima mio marito impazzirà

    RispondiElimina
  15. sono lussuriose! da affondarci i denti....Rimettiti presto, un abbraccio affettuoso!

    RispondiElimina
  16. Fantastiche le tue zeppole. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  17. Sono bellissime e buonissime, quasi quasi quest'anno provo a prepararle. Prendo la ricetta!!!
    Un abbraccio e felice lunedì!!!!

    RispondiElimina
  18. tesoro non ci crederai ma proprio in questi giorni sono alle prese con la pasta choux! la tua è perfetta!! poi io adoro troppo queste zeppole, la pasticciera è la mia preferita.. buonissima! e grazie per le info sai che non sapevo tutta la storia del "frittellaro"? complimenti:*

    RispondiElimina
  19. devo davvero decidermi a farle... sai che ho la ricetta in attesa da almeno 3 anni ?? XDXD a vedere le tue fai venire la voglia =) un bacione cara

    RispondiElimina
  20. le zeppole le ho sempre volute fare ma poi puntualmente lasciao perdere, quest'anno le devo fare assolutamente!! e il fatto di essere arrivata fino a qui proprio con questa ricetta è un chiaro segno :D Ciaociao!
    Silvia

    RispondiElimina
  21. le zeppole io le ho fatte sempre fatte fritte,ho un po' paura con la cottura al forno,penso sempre che non si gonfino,ma le tue sono perfette e siccome ho gia' fatto alcune tue ricette,voglio provarci e ti diro'...incrocio le dita ...baci ^_^

    RispondiElimina
  22. Quella del "frittellaro" non la sapevo, giuro! :-D Certo che i Romani ne hanno, di fantasia! E così San Giuseppe vendeva frittelle e magari Gesù era alla cassa... ah ah ah! Comunque la ricetta di Montersino voglio provarla pure io: non ho mai visto delle zeppole fatte in casa così perfette!

    RispondiElimina
  23. ma quanto son belle, ma quanto son buone!!! ok, ma ora vai subito a rimuovere la foto della paella dalla tua pagina ;P scherzo ovviamente
    Bacio

    RispondiElimina
  24. Veramente belle e tanto buone!!!! Fantastiche.

    RispondiElimina
  25. bellissime queste zeppole, le ho fatte anch'io ma fritte :) Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. che meraviglia!!! e che voglia mi hai messo :-P riprenditi presto dall'influenza cara, un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
  27. sono meravigliose! Io le adoro,le preferisco al forno,ti do un 10 e lode!

    RispondiElimina
  28. Bellissime, hai ragione Montersino è un grande, a me piace molto anche Sal de Riso, è un piacere conoscerti, un abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Ciao! ti rubo solo qualche secondo per informarti del mio nuovo contest appena iniziato, ricco premio in palio, un viaggio!
    Ti aspetto da me, se ti va!
    http://squisitocooking.blogspot.it/
    Grazie!

    RispondiElimina
  30. Mmm! La crema così gialla è la mia preferita... devono essere deliziose!!!

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...