mercoledì 25 luglio 2012

MOZZARELLA IN CARROZZA


Oggi vi propongo la Mozzarella in Carrozza, un piatto di origine campana davvero sfizioso! La mozzarella di bufala fusa tra due fette di pane raffermo ha un qualcosa di veramente irresistibile! E' una ricetta facile facile, come tutte quelle che sto propondendo da quando è iniziata la stagione calda! Un pò perché sono aumentati gli impegni lavorativi ed ho pochissimo tempo da dedicare alla cucina, un pò perché il caldo non mi invoglia di certo ad accendere il forno, quindi preferisco piatti sicuramente gustosi, ma rapidi nei tempi di esecuzione! Mi vergogno quasi a scriverlo, ma è la prima volta che preparo la Mozzarella in Carrozza! Sembra assurdo anche a me, visto che mi piace tantissimo, ma l'ultima volta che l'ho mangiata ero ancora una bambina, in pratica nel paleolitico! :D Mi ricordo che la mia mamma ogni tanto la preparava, ma siccome a casa consumiamo raramente i fritti, un giorno smise di farla del tutto. Da allora sono passati tanti anni e questa pietanza era caduta nel dimenticatoio, finché qualche giorno fa mi è tornata in mente e mi è venuta una voglia matta di assaggiarla nuovamente e subito l'ho realizzata! Ho vaghi ricordi su come la facesse mia madre, ma ricordo bene che lei non usava il pangrattato, come nel mio caso, ma bagnava il tramezzino nell'uovo con il latte e lo friggeva subito. Invece io ho preferito fare una panatura con farina e pangrattato, che mi è piaciuta particolarmente, perché il fagottino viene bello asciutto e dorato, come piace a me! Questa ricetta è talmente facile che l'ho realizzata a "occhio" per cui non vi do le dosi precise, ma solo gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti:

pane casereccio raffermo
mozzarella di bufala
uova
latte
farina
pangrattato
sale, pepe
olio di arachidi per friggere

Preparazione:

Tagliate a fette la mozzarella e lasciatela sgocciolare. Tagliate in fette sottili anche il pane raffermo, volendo si può anche togliere la crosta, ma io preferisco lasciarla. Prendete alcune fette di mozzarella e inseritele tra due fette di pane formando un tramezzino. Prendete ogni tramezzino e passatelo prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto a cui avrete aggiunto qualche cucchiaio di latte, sale e pepe, infine nel pangrattato. Friggete i tramezzini in abbondante olio caldo facendoli dorare da entrambi i lati e metteteli a sgocciolare su un foglio di carta assorbente. Gustateli ancora caldi!

32 commenti:

  1. Esta receta la tengo pendiene desde hce un tiempo,que maravila,me encanta

    RispondiElimina
  2. Che bontà anche io le faccio, però, per dare quel saporino in più, aggiungo una fettina di salame o prosciutto.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. la adoro ! Io ci nascondo dentro un pezzetto di acciuga sott'olio, prova la prossima volta sentirai che sapore!Un bacione

    RispondiElimina
  4. non l'ho mai mangiata ma mi ha sempre fatto una voglia pazzesca, deve essere di un buono!

    RispondiElimina
  5. Che buona la mozzarella in carrozza!!!!
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  6. Una vera bontà, ha un aspetto invitantissimo!!!! Baci

    RispondiElimina
  7. Ottime davvero, anch'io non le mangio da una vita...tocca rimediare!

    RispondiElimina
  8. di origine campana? Eppure oserei dire che è una ricetta romana ehehehehehehe, comunque sempre bona è!! Uu abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. il mio papà me la faceva nelle domeniche di pioggia per tirarmi su il morale ^_^ quanti ricordi! io da allora non l'ho più fatta, ma riproverò con questa ricetta che mi sembra spettacolare:D

    RispondiElimina
  10. che buona, ne mangerei proprio con piacere!

    RispondiElimina
  11. Pur essendo campana non la mangio spesso ma mi piace tantissimo! Mia mamma ogni tanto la fa, io non l'ho mai fatta però mi hai fatto venire voglia... mi sa che una di queste sere la preparo! :D Bravissima, sono veramente invitanti e le foto bellissime :) Se ti va passa da me :) Un bacione, buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Passerò volentieri a visitare il tuo blog!

      Elimina
  12. M'hai fatto venir voglia di mangiarla.. a colazione!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Eccome se ci farei un giro su questa "carrozza"!!! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  14. Che buona!! Ho visto la foto è fantastica.Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  15. tesoro secondo me io e te abbiamo gli stessi gusti.. hahah hai proposto un altro piatto che adoro.. ricordo le mozzarelle in carrozza le faceva sempre mamma.. anche da portare al mare.. io ne mangiavo almeno una diecina.. quanto ne vorrei una adesso.. squisite.. un abbraccio immenso:*

    RispondiElimina
  16. Adoro la mozzarella in carrozza da sempre ma se la faccio io mi piace tantissimo con un acciuga nel centro. Ci sono variazioni anche con il prosciutto cotto ma non mi piace.
    Ce un famoso locale veneziano molto datato...ovviamente a Venezia che di mozzareòòe in carozza ne sforma al giorno oltre 300 e le fa nelle due versioni ed è l'unico onesto anche nel prezzo ed è un punto d'incontro in maggioranza con il passa parola.
    Mi hai fatto venire voglia domani me le faccio ciaooooo

    RispondiElimina
  17. bravissima :-) hai rispettato la tradizione di questo piatto meraviglioso! noi lo usiamo come secondo, e non vedo altre soluzioni, visto che è una bomba calorica :-D ha ha ha ma è di una bontà!!!!! un bacione

    RispondiElimina
  18. Buonissimo, amo i piatti tradizionali e fritti!
    La mia nonna ci metteva anche un goccio di pasta di acciughe spalmata sul pane. Io preferisco senza, come te.

    RispondiElimina
  19. eeheheheheheh...tranquilla neanche io la faccio mai e sono campana....concordo che sia una delle cose più buone che si possono fare con la mozzarella....la tua sembra ottima!

    RispondiElimina
  20. Da quanto non la preparo!! E' una bomba calorica, ma ne vale la pena perchè è buonissima.

    RispondiElimina
  21. Che buona!!! Ne sono ghiottissima!!! :-)

    RispondiElimina
  22. con le tue foto sicuramente non si può mancare di provarle XD bacione cara

    RispondiElimina
  23. Sai che... non l'ho mai preparata nemmeno io??? :-D Mi sembra incredibile ora che ci penso! Mia madre comunque la preparava come te, con la panatura croccante, ma la friggeva nell'olio di oliva: una delizia! Certo, la cucina di mia madre ignorava completamente il concetto di "caloria"... :-) Bellissime foto, Italians!

    RispondiElimina
  24. Ricordo quelle che mi faceva mamma, io mai fatte invece! Ti son venute benissimo! ...che vogliaaaa!!!!!

    RispondiElimina
  25. Grazie a tutti per i vostri sempre graditi commenti! Un bacione :)

    RispondiElimina
  26. You and Your site is very wonderful and share very affective information.
    Technology, Free Software and Best Tutorial
    Keep it up.Your research is very informative
    God Bless You

    RispondiElimina
  27. Buonissima!! Quando mi voglio concedere un peccato di gola di questo tipo ci do veramente dentro :D

    RispondiElimina
  28. che buonaaaaa!!!!! complimenti per la realizzazione, fantastica!!

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...