giovedì 7 gennaio 2010

MEDAGLIONI DI FILETTO DI VITELLO AI FUNGHI PORCINI



I medaglioni di filetto di vitello ai funghi porcini, sono stati presentati da Anna Moroni in una vecchia puntata della trasmissione la Prova del Cuoco. La stessa ricetta, in seguito, l’ho trovata anche sul sito di Alice TV. Nella ricetta originale i medaglioni erano accompagnati da patate lessate e poi rosolate, io invece ho preferito cuocere solo la carne con i funghi e servirla con un altro contorno di mio gusto. Le foto sono state scattate durante la preparazione, non sono infatti il massimo, però il piatto, vi assicuro, è molto buono. Vi trascrivo le dosi per 4 persone come da ricetta originale, e non nella quantità utilizzata da me, poiché le mie dosi sono state quadruplicate in quanto questo piatto l’ho preparato come secondo di carne per il pranzo del 25 dicembre.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di filetto di vitello
100 gr di funghi porcini
olio extravergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco
1 piccolo pomodoro pelato
sale e pepe

Preparazione:

Su un tagliere pulite bene il filetto dai grassi e dalle nervature. Tagliatelo in medaglioni dello spessore di circa 3 centimetri e accomodateli in un piatto. Pulite accuratamente i funghi porcini con un coltellino. Sfregateli con un pezzo di carta da cucina per eliminare tutte le parti di terra e affettateli a lamelle. Teneteli da parte in una ciotola. Nel frattempo, mettete sul fuoco a fiamma vivace una padella, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e lasciatelo riscaldare. Quando l'olio sarà ben caldo versate i medaglioni di vitello, rosolateli ben bene e unite i funghi porcini. Salate e pepate. Fate rosolare i funghi per pochi minuti. Bagnate con vino bianco, quindi fatelo vaporare a fiamma moderata. Nel frattempo tagliate il pomodoro pelato alla julienne. Versatelo nella padella facendo cuocere solo per un minuto, così da mantenerlo intatto. Togliete la padella dal fuoco, disponete sul piatto da portata i medaglioni di filetto con funghi porcini. Irrorate il piatto con la salsa.

2 commenti:

  1. Che meraviglia di ricetta, sei stata proprio brava, penso che se ti leggesse la MOroni ti farebbe tanti complimenti! ^___^

    RispondiElimina
  2. Sei molto gentile a dirlo, ma ho ancora tanto da imparare, però ci provo. Un abbraccio :-)

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...