venerdì 21 agosto 2009

GAMBERETTI DI FIUME: SPAGHETTI E FRITTURA


Trovare di questi tempi i Gamberetti di Fiume (o acqua dolce), è quasi diventato come trovare l’ago nel pagliaio. Il gamberetto di fiume vive e si riproduce in presenza di acque pulite, preferibilmente acque sorgive, e anche per questo è garanzia di qualità, inoltre a differenza dei gamberi di mare questi son piccolissimi, non superano i 2 cm di altezza. Un tempo erano molto diffusi, ora son alcuni anni che son pescati sempre più raramente e quei pochi vengono immediatamente accaparrati dai ristoratori e albergatori della mia zona (costa tirrenica). Però posso capirli sono una vera bontà da proporre al cliente, un piatto molto ricercato, almeno nelle mie zone è così. Dopo una lunga attesa oggi son riuscita ad averli e subito li ho preparati in due piatti semplicissimi, nel più classico dei modi, come son stati tramandati da generazioni di famiglia in famiglia. Ho preparato una spaghettata come primo piatto e per secondo ho fatto una frittura di gamberetti accompagnati a dell’insalatina verde. Se per caso avete la fortuna di trovarli vi consiglio vivamente di assaggiarli.

Ingredienti:

150 gr di spaghetti
125 gr di gamberetti di fiume
½ tazza di passata di pomodoro (o 2 pomodori a pezzetti)
olio extravergine d'oliva
prezzemolo, aglio
sale, peperoncino

Preparazione:

Prendete i gamberetti di fiume e lavateli tre volte in acqua calda (non bollente) e una volta in acqua fredda e fateli sgocciolare. Versate un pò di olio in un pentolino, aggiungete prima l'aglio facendolo imbiondire, poi la passata di pomodoro (o pomodori a pezzetti), un pò di prezzemolo, sale e fate cuocere la salsa per circa 10 minuti. Poi aggiungete i gamberetti e un pò di peperoncino, fateli cuocere nella salsa per circa 10-15 minuti. Con la salsa condire gli spaghetti cotti al dente e servirli caldi.

GAMBERETTI FRITTI


Ingredienti:

250 gr di gamberetti di fiume
olio per friggere
farina
sale

Preparazione:

Prendete i gamberetti di fiume e lavateli tre volte in acqua calda (non bollente) e una volta in acqua fredda e fateli sgocciolare. Poi infarinateli e togliete la farina in eccesso, nel frattempo scaldate dell'olio in una padella e friggeteli un pò alla volta per qualche minuto senza farli bruciacchiare, deve risultare un fritto asciutto ma morbido. Adagiateli per qualche minuto su della carta assorbente, salateli e serviteli caldi.

5 commenti:

  1. Ciao sono capitata nel tuo blog per caso , ci sono ricette moooolto interessanti, come questi spaghetti, devono essere buonissimi...buon fine settimana Manu.

    RispondiElimina
  2. buonissimi i gamberetti di fiume è vero non è facile trovarli, fritti li ho sempre fatti, ma non conoscevo la ricetta con gli spaghetti devono essere molto gustosi un bacio

    RispondiElimina
  3. ciao! gironzolando tra i blog sono finita nel tuo: BELLISSIMO!

    Tornerò a trovarti...questi spaghetti mettono l'acquolina!
    ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  4. Ciao Ideb,
    purtroppo hai ragione, sono molto delicati e si trovano molto raramente; è molto tardi, ma a guardare le foto mi è venuta un'acquolina.....
    Brava davvero bei piatti
    Buonanotte
    Flavio

    RispondiElimina
  5. Per Manuela: mi fa piacere che ti piaccia, ti ringrazio. Ti auguro un buon inizio settimana.

    Per Carmem: Ti consiglio di provare la ricetta con gli spaghetti, son davvero squisiti. Ciao

    Per Federica: mi fa piacere ti piaccia il mio blog, ti ringrazio.

    Per Flavio: grazie per il tuo apprezzamento, detto da te è un onore. Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...